Comune di Grugliasco

11 NOVEMBRE 2017 – A GRUGLIASCO SALVATORE BORSELLINO ALL’AUDITORIUM MAJORANA CON OLTRE 300 STUDENTI

L’11 novembre, dalle 9,30 alle 11.30, all’auditorium dell’ITIS Majorana più di 300 persone tra ragazzi e adulti hanno incontrato Salvatore Borsellino, fratello del magistrato Paolo Borsellino assassinato da Cosa nostra assieme a cinque agenti della sua scorta nella strage di via D'Amelio il 19 luglio del 1992, laureato in ingegneria, professione che svolge fino alla strage del fratello.

Da quel momento Borsellino si è dedicato attivamente alla sensibilizzazione riguardo al contrasto alla criminalità organizzata, il malgoverno e le collusioni tra politica, poteri occulti e mafia, chiamata trattativa stato mafia. Nel 2009 promuove a Palermo con la redazione del suo sito, in occasione del 17º anniversario della strage di via D'Amelio e in collaborazione con il Comitato Cittadino Antimafia "19 Luglio 2009", la prima Marcia delle Agende Rosse da cui nascerà il "movimento delle Agende Rosse".

All’incontro con i giovani non è potuto essere presente per un problema di salute, Ferdinando Imposimato, magistrato e avvocato, presidente onorario aggiunto della Suprema Corte di Cassazione che si è occupato della lotta a cosa nostra, alla camorra e al terrorismo in Italia.

Presenti, invece, il sindaco di Grugliasco e Presidente nazionale di Avviso Pubblico Roberto Montà e gli organizzatori Carmen Duca e Lorenzo Amadio di Agende Rosse.

icophoto1 icovideo1 icodown1 icorss1

© 2012 Comune di Grugliasco (TO), Piazza Matteotti, 50 - CAP 10095, T. 011 4013000, P.IVA 01472860012 - grugliasco@cert.ruparpiemonte.it