Comune di Grugliasco

28 MAGGIO/3 GIUGNO 2018 - I FESTEGGIAMENTI PER IL 35° PALIO DELLA GRU

Domenica 3 giugno è tornato puntuale come ogni prima domenica di giugno il Palio della Gru a Grugliasco, che quest’anno ha raggiunto la 35ª edizione. Ecco quindi nuovamente riproposta dall’Associazione Cojtà Gruliascheisa, ideatrice e organizzatrice della manifestazione dal 1984; la corsa dei carri con la quale le sette borgate di Grugliasco si sono contese l’ambito drappo e l’abbondanza contadina (vino, formaggi, pane, ecc.) andati a Borgata Santa Maria. La manifestazione, dopo un’attenta valutazione da parte di una specifica commissione, è inserita dal 2011 nel circuito delle rievocazioni storiche “Viaggio nel Tempo” della Città Metropolitana Torino, che ne riconosce quindi il richiamo storico e l’interesse turistico, e tra i maggiori eventi della Regione Piemonte della quale gode del patrocinio (oltre a quello del Comune di Grugliasco e della Città Metropolitana Torino). Il Palio della Gru, che è diventato negli anni uno dei maggiori eventi attesi dalla cittadinanza che attira pubblico anche al di fuori del contesto cittadino, consiste in una corsa che vede i sette canton (Borghi) di Grugliasco sfidarsi in una gara di velocità e resistenza nella quale quattro monatti per ogni canton sono impegnati nel trainare un carro dal peso di circa 65 Kg con sopra l’effige della Gru, simbolo di Grugliasco. La borgata vincitrice, si aggiudica il drappo del Palio raffigurante San Rocco (rimesso ogni anno in gioco), il “Palietto” realizzato annualmente da un artista differente, quest’anno disegnato dall’artista grugliaschese Catia Quero, e l’”abbondanza contadina” (vino, salumi, formaggi e pane) con la quale fare festa in borgata. La corsa è preceduta da un’importante sfilata storica alla quale, oltre ai figuranti di Grugliasco dei 7 borghi, partecipano numerosi gruppi ospiti; si citano: Zuccarello (SV), Frossasco, Pianezza, Alpignano, Cuorgné, Bussoleno, Nichelino e diversi altri gruppi storici. Anche quest’anno inoltre ci omaggiano della loro presenza la fanfara d’Echirolles (F) che accompagna la nostra banda cittadina, e una delegazione di Kimberley (GB). A far da cornice alla manifestazione, inoltre, dalla mattina di domenica è stata allestita una sagra paesana con hobbisti, antichi mestieri, operatori del proprio ingegno, giochi per bambini e adulti, POMPIEROPOLI (dove i bambini potranno diventare dei veri pompieri), dimostrazione didattica di UCCELLI RAPACI (e qui i bimbi diventeranno aspiranti falconieri), modellismo, musica e tanto altro. Ma anche in questa edizione non sono mancate le novità: • sabato 2 giugno nel pomeriggio il Giro per ville e luoghi di Grugliasco con intrattenimento teatrale a cura de “I Viandanti” della Cojtà Gruliascheisa che hanno scritto in proprio i testi. Un tour alla scoperta delle ville e di alcuni luoghi della Vecchia Grugliasco: due passeggiate con partenza da Piazza 66 Martiri alle ore 15.00 e 15.30, per terminare nel Parco Culturale Le Serre con visita al RiMu (Rifugio antiaereo) e dove l’Amministrazione Comunale ha celebrato la ricorrenza della Festa della Repubblica nel 70° della Costituzione Italiana. • sempre sabato, ma alla sera durante la grande Vijà del Palio, a cura della Cojtà Gruliascheisa e delle sette borgate del Palio, è stato distribuito gratuitamente a tutti i partecipanti il “Piatto del Contadino”, un semplice piatto a base di affettati e formaggio ...e poi tutti a ballare in gruppo i balli occitani in Piazza 66 Martiri grazie all’Agamus. Poi i fuochi d’artificio di domenica 3 giugno e grazie alla grigliata della ProLoco di Grugliasco cena che ritorna dopo anni con la Cojtà Gruliascheisa. Nei giorni antecedenti il Palio è inoltre importante ricordare che si sono svolti: la rievocazione storica dell’arrivo della statua di San Rocco programmata per martedì 29 maggio in borgata Paradiso; il torneo di Pallastraccia del 31 maggio nel Parco Porporati; il Paliotto in Borgata Lesna di venerdì 1° giugno e la grande veglia del Palio (Vijà) di sabato 2 giugno alla sera in Via Lupo, con tavolate, balli di gruppo a cura Agamus e intrattenimenti vari.

icophoto1 icovideo1 icodown1 icorss1

© 2012 Comune di Grugliasco (TO), Piazza Matteotti, 50 - CAP 10095, T. 011 4013000, P.IVA 01472860012 - grugliasco@cert.ruparpiemonte.it