Comune di Grugliasco

Questo sito utilizza cookies tecnici e analitici. Informazioni alla sezione Privacy in "Amministrazione Trasparente - Altri contenuti"

Cliccando su "APPROVO" o continuando la navigazione, dichiara di aver compreso le modalità di trattamento. Per saperne di piu'

Approvo

8-23 DICEMBRE 2018 – LA NATIVITA’ NELLA GRUGLIASCO DEL 1600 CON IL PRESEPE DEL COMITATO BORGO CENTRO RESSIA SAN BASTIAN

È stato allestito e visitabile dall’8 al 23 dicembre il presepe costruito nel 2005 dallo scomparso artista Lino Scapin e dalla signora Manuela Mariuzzo, allestito a Grugliasco, nel 2005 e nel 2006. Prendendo spunto dal Sonetto scritto nel 1600 da Claudio Lo Speciaro, per raccontare del miracolo della peste del 1598 ad opera di San Rocco, il presepe rappresenta una natività civile in uno spaccato di vita della Comunità Grugliaschese di fine 1500. I personaggi del Presepe (statuine sul tipo dei santon provenzali) rappresentano personaggi pubblici e privati realmente esistiti nella Grugliasco dell’epoca, tutti citati nel Sonetto di Claudio Lo Speciaro, fatti oggetto di studio e ricerca negli archivi comunali da parte della signora Mariuzzo. La scena si svolge nella casa comunale all’epoca addossata alla Torre Civica. La Natività civile Grugliaschese è ora riproposta dall'associazione “Comitato Borgo Centro Ressia S. Bastian” tramite il Gruppo Storico Città di Grugliasco “Milizia Paesana – Compagnia S. Sebastiano” ed è allestita nella cappella di San Vito, una delle più antiche di Grugliasco (seconda metà del 1400) in piazza don Cocco.

Il presepe è visitabile:

Sabato 8 - 15 - 22 dicembre dalle 15 alle 19

Domenica 9 - 16 - 23 dicembre dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19

Ingresso libero. Info 340 6944562 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

icophoto1 icovideo1 icorss1

© 2012 Comune di Grugliasco (TO), Piazza Matteotti, 50 - CAP 10095, T. 011 4013263/264 P.IVA 01472860012 - grugliasco@cert.ruparpiemonte.it