Comune di Grugliasco

Questo sito utilizza cookies tecnici e analitici. Informazioni alla sezione Privacy in "Amministrazione Trasparente - Altri contenuti"

Cliccando su "APPROVO" o continuando la navigazione, dichiara di aver compreso le modalità di trattamento. Per saperne di piu'

Approvo

29 MARZO 2019 - PRESENTATO IL FUTURO SVILUPPO DELL’AREA EX PININFARINA: DOPO QUASI DIECI ANNI DI INATTIVITÀ L’AREA VENDUTA DA FINPIEMONTE PARTECIPAZIONI TRAMITE SIT A LEVA SPA, FEBAMETAL SPA, SARGOMMA SRL

Un risultato frutto della sinergia tra l’iniziativa imprenditoriale e gli strumenti messi in campo da Regione Piemonte e Città di Grugliasco.

Dopo una decina di anni di inattività e abbandono lo stabilimento ex Pininfarina torna a nuova vita. Si tratta di un’area produttiva di circa 64.500 metri quadrati, a borgata Lesna, nell’isolato delimitato dalle vie Ferrero, Di Vittorio, Alfieri e Pininfarina.

Oggi 3 aziende decidono di investire su questo pezzo di territorio, un luogo strategico per Grugliasco e per tutta l'area metropolitana di Torino, acquisendo, attraverso una procedura pubblica, l'area per oltre 3 milioni e 400mila euro da Finpiemonte Partecipazioni, tramite Sit (Società di sviluppo investimenti e territorio).

Si tratta di Leva S.p.a, nata a Torino negli anni 50; di Febametal S.p.a, azienda del settore utensileria di precisione per asportazione, nata nel maggio 1995; di Sargomma S.r.l azienda che si occupa di progettazione, sviluppo e produzione di componenti in gomma e materie plastiche, nata nel 1981.
Tutto questo è possibile grazie all'impegno di queste tre aziende e a istituzioni capaci di porre in essere strumenti normativi e forme di incentivi che, in un quadro di chiara tutela dell'interesse collettivo, accompagnino le imprese che investono.

icophoto1 icovideo1 icorss1

© 2012 Comune di Grugliasco (TO), Piazza Matteotti, 50 - CAP 10095, T. 011 4013263/264 P.IVA 01472860012 - grugliasco@cert.ruparpiemonte.it