Comune di Grugliasco

Questo sito utilizza cookies tecnici e analitici. Informazioni alla sezione Privacy in "Amministrazione Trasparente - Altri contenuti"

Cliccando su "APPROVO" o continuando la navigazione, dichiara di aver compreso le modalità di trattamento. Per saperne di piu'

Approvo

ANCHE LE CLASSI DELLA SCUOLA “66 MARTIRI” A SCUOLA DI GIORNALISMO CON IL PROGETTO DEDICATO AL GIORNALISTA PIERO DARDANELLO

È giunto al 5° anno consecutivo il progetto culturale "A scuola di giornalismo con Piero Dardanello" che vede coinvolte le scuole secondarie di primo grado. Se nella Granda il progetto è molto ben consolidato, nel torinese invece è appena sbarcato. Quest'anno al progetto aderiranno sei classi dell'istituto “66 Martiri” di Grugliasco. L'iniziativa è volta a far conoscere il mondo del giornalismo ai giovani alunni; la magia della carta stampata, conoscere i meccanismi di un'editoria, comprendere le opportunità che il web ci offre e conoscerne i rischi.

«Salutiamo con entusiasmo la quinta annualità del progetto – afferma Sandro Dardanello, presidente dell'associazione culturale nonchè fratello del giornalista Piero – La comunicazione è tutt'intorno a noi, rendere più consapevoli i giovani dei rischi, ma anche delle potenzialità offerte dai nuovi media. Ringrazio i docenti e in modo particolare il direttore del progetto, Paolo Cornero che si continua ad adoperare con professionalità e passione».

Il Dardanello permette di avvicinare la nuova generazione al giornalismo e consentire ai lettori di essere critici e sopratutto essere in grado di riconoscere le fake news. Per la quinta edizione, l'iniziativa continua a contare sul sostegno delle Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, della Fondazione Cassa di Risparmio di Torino e dei diversi comuni coinvolti. Altro debutto, il laboratorio di stampa tipografica in collaborazione con il Museo Civico della Stampa di Mondovì. Alcuni plessi di San Michele Mondovì e Vicoforte, hanno avuto l'opportunità di entrare all'interno della tipografia in cui gli alunni hanno potuto appassionarsi dei caratteri mobili e dell'inchiostro, grazie alla professionalità del personale del Museo, fiore all'occhiello di Mondovì. Un programma particolarmente ricco che vedrà coinvolti i ragazzi a seconda dell'annualità del progetto al quale aderiscono. Alcune classi, hanno la possibilità di visitare la redazione centrale de La Stampa. Grande realtà giornalistica a stretto contatto con giornalisti e le dinamiche che si svolgono all'interno di una redazione che opera a livello nazionale.

Soddisfatta anche l’assessore all’istruzione di Grugliasco Emanuela Guarino che plaude all’iniziativa: «Un’occasione – spiega – per far crescere i nostri ragazzi e fargli conoscere il mondo del giornalismo».

icophoto1 icovideo1 icorss1

© 2012 Comune di Grugliasco (TO), Piazza Matteotti, 50 - CAP 10095, T. 011 4013263/264 P.IVA 01472860012 - grugliasco@cert.ruparpiemonte.it