Comune di Grugliasco

Questo sito utilizza cookies tecnici e analitici. Informazioni alla sezione Privacy in "Amministrazione Trasparente - Altri contenuti"

Cliccando su "APPROVO" o continuando la navigazione, dichiara di aver compreso le modalità di trattamento. Per saperne di piu'

Approvo

IL MUSEO DEL GRANDE TORINO E DELLA LEGGENDA GRANATA A VILLA CLARETTA

Ha aperto in occasione della ricorrenza della tragedia del Grande Torino a Superga, il 3 e 4 maggio 1949. A 59 anni dall’incidente aereo l’Associazione Memoria Storica Grande Granata ha deciso di aprire le porte al pubblico del rinnovato Museo. Il 3 e 4 maggio 2008 è stato il primo fine settimana di apertura per il pubblico del Museo che ha trovato casa nei locali della prestigiosa Villa Claretta, in via La Salle 87.

Villa Claretta Assandri, splendida dimora patrizia del XVII secolo, incastonata in un ampio parco a due passi dal Municipio di Grugliasco, ospita il Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata. L’esposizione museale ripercorre la centenaria storia del Foot Ball Club Torino attraverso una collezione di oggetti, documenti e cimeli di rilevante interesse storico e culturale. Al piano terreno sono esposti i reperti di maggior dimensione, come una ruota e un’elica del trimotore G212 caduto a Superga e una sezione restaurata della storica tribuna di legno del Filadelfia. Di piccole dimensioni, ma iImportantissima per le emozioni che trasmette, si può ammirare la mitica cornetta del Trombettiere del Filadelfia. Al piano superiore la visita prosegue con sale tematiche disposte in ordine cronologico. La prima è dedicata ai “pionieri” del calcio torinese e ai primi stadi cittadini, con molti reperti originali che risalgono ai primi decenni del secolo scorso. Si passa quindi al decennio 1939/49, con l’arrivo alla presidenza della Società di Ferruccio Novo, artefice dello squadrone passato alla storia come Grande Torino. A questo importantissimo periodo storico, sono dedicate ben 5 sale. A seguire: il periodo della rinascita, la sala dedicata a Gigi Meroni e ai suoi compagni e quella dedicata al presidente Orfeo Pianelli e ai Campioni del 1975/76, vincitori dell’ultimo scudetto granata. A chiudere l’emozionante percorso, la ricchissima sala delle maglie, con divise da gioco di varie epoche, da quelle della Nazionale di Maroso e Gabetto degli anni ‘40 fino a quelle delle formazioni degli ultimi decenni. 

MUSEO DEL GRANDE TORINO E DELLA LEGGENDA GRANATA
Villa Claretta Assandri, via La Salle 87, Grugliasco 

Orario: da lun. a ven. su prenotazione per gruppi e scuole. 
Sabato: 14-19 
Domenica: 10-19 (continuato con ultimo ingresso alle 18) 
Per una migliore fruizione del Museo da parte dei visitatori, tutte le visite sono guidate. Il biglietto per la visita costa 5 euro. Sono gradite le tessere Torino Musei e Piemonte Card.

Informazioni
Tel 011 7801560
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
http://www.amsg.it

I nuovi locali messi a disposizione dal Comune di Grugliasco, presso Villa Claretta, la villa storica della metà del XVII secolo, consentiranno non solo di mantenere vivo il museo, ma anche di dotarlo di spazi tali da garantire l’ampliamento della esposizione di reperti. Si è passati da uno spazio di 150 metri quadri di Superga a circa 600 disposti su due piani per l’esposizione più altri spazi per un totale di mille. Di certo a Ville Claretta c’è molto più materiale di quanti ce ne fosse a Superga. Da 500 a 1500 pezzi e frammenti di storia del calcio ma anche di storia italiana. A Superga le presenze erano 5mila l’anno, con ampia rappresentanza di tutte le squadre d’Italia e d’Europa. 

Una collocazione che consentirà non soltanto di mantenere vivo il museo, ma anche di dotarlo degli spazi necessari a garantire l’ampliamento della esposizione di reperti e, d’altra parte, farà “rinascere” Villa Claretta, villa storica della metà del XVII secolo, che tornerà all’antico splendore. Il Museo rientrerà, da settembre, nel circuito dei Musei di Torino 

Scarica le foto dei reperti del Museo all'indirizzo:
http://www.amsg.it/photogallery.htm

Scarica il video del nuovo Museo:
http://www.amsg.it/index.htm

 

Il Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata è sempre con te. Dal 2012 è possibile trovarlo anche su Twitter, Canale Youtube e Google+, oltre che digitando www.museodeltoro.it e sono scaricabili delle applicazioni per smartphones e tablets da Android Market e da App Store.

Il Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata è uno dei soci fondatori della Federazione dei Musei del Calcio e fa parte del circuito Abbonamento Musei Torino Piemonte 2012.

Trovare il Museo su Twitter, Canale Youtube e Google+ è facilissimo:

Su TWITTER basta digitare: https://twitter.com/#!/MuseoDelToro

Sul CANALE YOUTUBE digitare: www.youtube.com/user/MuseoDelGrandeTorino

Su GOOGLE+ cliccare sul pulsante "G+" presente nel canale YouTube per aggiungere alle cerchie.

icophoto1 icovideo1 icorss1

© 2012 Comune di Grugliasco (TO), Piazza Matteotti, 50 - CAP 10095, T. 011 4013263/264 P.IVA 01472860012 - grugliasco@cert.ruparpiemonte.it