Il piano dell'Offerta Formativa da scegliere on line per la scuola sul territorio di Grugliasco

SENTIERI PARTIGIANI: VAL SANGONE

Rate this item
(0 votes)

Additional Info

  • CHI : A.N.P.I. - Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, Ente Morale D.L. n°224 del 5 aprile 1945 Sezione “68 Martiri” Grugliasco
  • REFERENTI: Fulvio Grandinetti , tel. 349/8880282
  • email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • PER CHI: Attività rivolta a tutte le scuole cittadine di ogni ordine e grado
  • DOVE: Coazze (TO) e Forno di Coazze (TO
  • QUANDO: Un giorno intero tra metà aprile e inizio giugno, dalle ore 8.00 alle ore 17.00
  • PERCHE':

    Per educare gli studenti alla cittadinanza, ai valori della Resistenza e della Costituzione conquistati con la Guerra di Liberazione Nazionale dal Nazifascismo

    Per riscoprire i luoghi della memoria della Resistenza presenti sul territorio

    Per far conoscere sommariamente la montagna e il bosco sia dal punto di vista storico che naturalistico

    Per far conoscere la storia delle radici della Repubblica italiana, nata dalla Resistenza

    Per stimolare collegamenti tra la memoria storica e l’attualità della Costituzione

    Per stimolare il ragionamento autonomo e il confronto a piccoli gruppi

    Per far conoscere l’A.N.P.I. agli studenti

     

     

     

     

  • CHE COSA:

    L’escursione rappresenta un’attività formativa di studio e consapevolezza, strutturata come laboratorio di memoria all’aria aperta. L’escursione sarà guidata e coordinata da Mauro Sonzini, studioso di Resistenza e Democrazia, curatore del dossier di candidatura della Provincia di Torino per la Medaglia d’Oro al Merito Civile, autore delle pubblicazioni “Abbracciati per sempre - Il rastrellamento del maggio 1944 in Val Sangone” 2004 - ed. Gribaudo, “La lunga strada verso la pace” 2006 - ed. Comune di Candiolo, “Da Rivoli verso il mondo” 2008 - ed. Città di Rivoli, nonché Vicepresidente ANPI Val Sangone e coordinatore delle sezioni ANPI dell’intera zona Val Susa-Val Sangone.

    Gli studenti saranno coinvolti attivamente nel percorrere simbolicamente i luoghi della memoria, sia camminando e sia riflettendo sul significato di Resistenza, Democrazia, Pace e Libertà, sanciti nella Costituzione, tenendo conto che il luogo è un simbolo importante della nostra storia nazionale e regionale, in quanto fu teatro nel maggio 1944 di un eccidio nazifascista, nel quale furono catturati e uccisi 25 giovani Partigiani.

     

    Obiettivi

    Rivivere e confrontare la tensione e l'humus degli avvenimenti storici attraverso l'esplorazione dei luoghi dove si sono svolti; comprendere a fondo i concetti di "libertà naturale e libertà civile", "guerriglia", "terrorismo" e "democrazia"; studiare la storia "sul campo" in modo da coinvolgere gli ragazzi con metodi di immedesimazione, interdisciplinarietà e contestualizzazione; sviluppare sensibilità verso l’ingiustizia, spirito di gruppo e senso di responsabilità individuale e collettivo; accrescere la coscienza del patrimonio culturale e fornire rudimenti di montagna.

     

    Contesto storico

    La giornata si svolge in trekking lungo la pista Sellery nel parco naturale Orsiera-Rocciavré, ponendo a confronto libertà naturale e individuale e le condizioni che spinsero i Partigiani a rifugiarsi in montagna per riconquistare la libertà. Si visitano i luoghi dove si svolsero gli eventi che precedettero, caratterizzarono e seguirono il rastrellamento del maggio 1944, forse il più terribile momento vissuto dalla 43a Divisione Autonoma "Sergio De Vitis", operante in Val Sangone, che vide combattere tra le propria fila numerosi grugliaschesi, e contribuì in misura determinante alla liberazione di Torino. La giornata si chiude con la visita alla Fossa Comune dove il 16 maggio 1944 vennero uccisi venticinque partigiani, e all’Ossario dei Caduti Partigiani, monumento simbolo della Resistenza inaugurato il 4 novembre 1945.

     

    Programma indicativo dell'escursione:

    h 9.00 Accoglienza, presentazioni e breve introduzione

    h 9.30 Partenza a piedi sul sentiero della Resistenza con tappe a Prese Ruffino, Pian Cuntej, Leuja scura, Prese Ceresey, eventualmente a Palazzina Sertorio e Alpe Sellery

    h 12.30 Pranzo al sacco nell’area tavoli con vista panoramica

    h 14.30 Visita della Fossa Comune e dell’Ossario dei Caduti, momento di riflessione collettivo

    h 16.00 Fine escursione

     

     

  • COME:

    Per iscrizioni e informazioni inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. specificando giorno, ora e classe di richiesta del laboratorio o contattando direttamente il referente Fulvio Grandinetti:

    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

    349/8880282

    TERMINE PRENOTAZIONE TASSATIVO ENTRO IL 30 SETTEMBRE 

    Il numero massimo di classi coinvolgibili è 10.

    Si richiede una quota di partecipazione di 10 euro per ogni studente partecipante per i costi del trasporto in autobus da Grugliasco a Forno di Coazze.

     

     

     

     

  • Costi: Attività a pagamento
  • NOTE INFORMATIVE:

    L’uscita può avere luogo solo se si raggiunge il numero minimo di 2 classi con minimo 40 partecipanti.

     

    È richiesto abbigliamento di montagna e il pranzo al sacco per tutti i partecipanti.

     

Read 2998 times