Comune di Grugliasco

Questo sito utilizza cookies tecnici e analitici. Informazioni alla sezione Privacy in "Amministrazione Trasparente - Altri contenuti"

Cliccando su "APPROVO" o continuando la navigazione, dichiara di aver compreso le modalità di trattamento. Per saperne di piu'

Approvo

Ecocentro Comunale

          eco.jpg           ECOCENTRO COMUNALE.

A Grugliasco è presente un Ecocentro, o Centro di Raccolta Rifiuti (CDR) in Via della Libertà n° 40 (ang. Strada del Portone).

 ATTENZIONE: Al fine di garantire il rispetto delle misure necessarie al contenimento della diffusione dei contagi da Coronavirus, fino a nuove e diverse disposizioni, i cittadini interessati al conferimento delle diverse frazioni di rifiuti, potranno accedere al CDR, attenendosi alla seguente procedura: (link alla news:

http://www.comune.grugliasco.to.it/cat/notizie-dal-comune/item/7579-ecocentro-comunale-da-mercoledi-17-giugno-riavvio-dei-conferimenti-di-tutti-i-materiali-senza-prenotazione.html
I cittadini residenti a Grugliasco possono conferire:


- materiali recuperabili (carta, vetro, plastica, metalli ecc.)
- rifiuti urbani pericolosi (vernici, pile, farmaci, neon, toner, ecc.)
- ingombranti
- batterie al piombo
- piccoli quantitativi di macerie (max 1 metro cubo)
- olii esausti provenienti da auto e moto
- oli di frittura
- RAEE (Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche: eltrrodomestici, TV, PC,...)
- pneumatici
- verde e ramaglie
- legno
- contenitori etichettati "T" e/o "F".

L’Ecocentro di Grugliasco è aperto nei seguenti giorni:

martedi dalle 8,00 alle 13,30
mercoledì dalle 8,00 alle 12,00 e dalle 13,00 alle 18,30

giovedì dalle 8,00 alle 13,30

venerdì dalle 13,00 alle 18,30
sabato dalle 8,00 alle 18,00
domenica dalle 8,00 alle 12,00
(
lunedì chiuso).

 

Potranno accedere i cittadini residenti a Grugliasco e la residenza dovrà essere dimostrata con un documento di identità. Al primo accesso verrà richiesto di compilare una scheda di iscrizione per essere inseriti nel data-base degli utenti.
Successivamente, si potrà essere riconosciuti tramite la tessera magnetica del codice fiscale/tessera sanitaria.
E' possibile compilare la scheda da casa, scaricabile nella sezione modulistica del sito web comunale (modulo iscrizione utenze domestiche), e portarla all'ecocentro al primo accesso corredata dai documenti necessari elencati nel modulo stesso.

Per gli ingombranti che non si riescono a portare personalmente all'ecocentro, è attivo il servizio di ritiro gratuito su prenotazione, telefonando alNumero -Verde CIDIU   800-011651, oppure compilando il modulo online disponibile su  https://www.cidiuservizi.to.it/raccolta-ingombranti/

Per gli sfalci/potature, può inoltre essere scelto un servizio di ritiro domiciliare a pagamento, sottoscrivendo un abbonamento direttamente con il CIDIU. Per le modalità di adesione, che è assolutamente volontaria, visitare il sito del Cidiu  http://www.cidiuservizi.to.it  o contattare il Numero Verde 800-011651 (e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

Le utenze non domestiche, aventi sede operativa nel Comune di Grugliasco, possono accedere al CDR, ma con dei limiti sia di tipologia di materiale che di quantità (vedasi tabelle Regolamento Comunale).

Al primo accesso verrà richiesto di compilare una scheda di iscrizione. E' possibile scaricare la scheda di iscrizione nella sezione modulistica del sito web comunale (modulo iscrizione utenze non domestiche), e portarla all'ecocentro al primo accesso corredata dai documenti necessari elencati nel modulo stesso.

E' possibile consultare da qui il Regolamento per il funzionamento del Centro di Raccolta Comunale

icophoto1 icovideo1 icorss1

© 2012 Comune di Grugliasco (TO), Piazza Matteotti, 50 - CAP 10095, T. 011 4013263/264 P.IVA 01472860012 - grugliasco@cert.ruparpiemonte.it