CONCLUSI GLI INTERVENTI DI “ADEGUAMENTO SPAZI E AULE” NELLE SCUOLE GRUGLIASCHESI, FINANZIATI DAL MINISTERO DELL'ISTRUZIONE

Pubblicato il 11 marzo 2021 • Scuola

Sono terminati gli interventi sugli edifici scolastici di Grugliasco, realizzati grazie ai fondi europei messi a disposizione dal Ministero dell’Istruzione tramite il bando FESR- PON “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020 Asse II – Infrastrutture per l’Istruzione – Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) – Obiettivo Specifico 10.7 – Azione 10.7.1 -Avviso pubblico per gli interventi di adeguamento e di adattamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche in conseguenza dell’emergenza sanitaria da Covid-19.

L’Amministrazione comunale di Grugliasco ha partecipato al bando nel luglio 2019 pttenendo un contributo di 160mila euro che è stato utilizzato, in accordo con i Dirigenti Scolastici, per interventi finalizzati a favorire il distanziamento all'interno degli edifici scolastici attraverso l'acquisto di idonei arredi e l' esecuzione di lavori necessari a garantire gli accessi e le uscite degli alunni in piena sicurezza.

Le opere finanziate sono quelle di seguito elencate:

1. ACQUISTO DI BANCHI MONOPOSTO, con e senza ripiano sottobanco per le scuole Europa Unita, M.L.King. Levi Don Caustico e Salvo D'Acquisto

 

2. SOTITUZIONE SERRAMENTI IN PVC E ALLUMINIO E PORTE REI per le scuole Europa Unita, M.L.King. Levi Don Caustico e Levi Paradiso, al fine di consentire accessi e uscite diversificati favorendo così il distanziamento tra gli alunni, sfruttando entrate ed uscite in parte in disuso e in condizioni non ottimali.

 

3. REALIZZAZIONE DELLA NUOVA SCALA DI EMERGENZA presso la scuola primaria M.L.King al fine di sostituire la preesistente, ormai ammalorata, e poter utilizzare l'accesso anche per gli alunni del piano superiore in totale sicurezza.

4. REALIZZAZIONE DI PARETI MOBILI DIVISORIE  presso la scuola primaria M.L.King per creare spazi aggiuntivi in cui poter suddividere gli alunni e consentire il lavoro in gruppi ridotti.

 

I lavori si sono conclusi tra fine febbraio e inizio marzo 2021 con l’approvazione dei relativi collaudi e certificati di regolare esecuzione e fornitura.