Fondo SO.RRI.SO

Ultima modifica 23 luglio 2020

Fondo SO.RRI.SO.

Il Comune di Grugliasco ha aderito al fondo di solidarietà “SO.RRI.SO” (la solidarietà che riavvicina e sostiene) della Fondazione Operti.

Gli enti hanno sottoscritto un protocollo per realizzare il progetto che prevede sostegni e aiuti per superare le situazioni di difficoltà economica e lavorativa a seguito dell’emergenza covid-19.

Qual è la funzione del Fondo So.rri.so.?

Il Fondo So.rri.so., fornendo la necessaria garanzia, consente di erogare credito a soggetti, in prevalenza non bancabili, che hanno bisogno di un limitato sussidio di liquidità per le proprie esigenze, nonché di sostenere direttamente le spese di gestione per garantire il preammortamento e non far pagare il tasso d'interesse ai beneficiari.

Chi sono i possibili beneficiari?
Il Fondo è indirizzato al sostegno economico alle persone e famiglie a rischio di impoverimento per la situazione venutasi a creare a seguito della pandemia, e in modo particolare alle categorie più esposte alle difficoltà occupazionali, quali famiglie di lavoratori di aziende in crisi o persone o famiglie di micro imprenditori, lavoratori autonomi o partite IVA che hanno perso la loro fonte di reddito a causa del blocco generalizzato delle attività e fanno fatica ad usufruire delle provvidenze previste dal Governo.

Quali sono le caratteristiche del prestito?

Attraverso l’accompagnamento e la consulenza individuale ai beneficiari, la Fondazione favorisce l’erogazione da parte di Unicredit di un micro-prestito fino a € 3.000,00 per le famiglie e fino a € 5.000,00, previa valutazione, per coloro che hanno attività economiche e il cui prestito serve per la ripartenza o la riapertura delle attività. Il prestito andrà restituito in 60 mesi, con rate fisse mensili a partire dal 7° mese da cui è stato erogato, senza oneri per interessi a carico dei beneficiari.

Come si presenta la domanda?

Il modulo di domanda è scaricabile dal sito del Comune di Grugliasco; va compilato in ogni sua parte e trasmesso al seguente indirizzo mail sicur.sociale@comune.grugliasco.to.it.

Quale documentazione bisogna presentare?

In fase di colloquio è necessario presentare:

  • Documenti d'identità (carta d'identità e codice fiscale; se stranieri anche permesso di soggiorno valido)
  • Attestazione ISEE in corso di validità (se in possesso)
  • Per i lavoratori dipedenti: ultime 3 buste paga o lettera CIG/CIGD, mod. 730 2019 (se in possesso)
  • Percettori di NASPI o reddito di cittadinanza o reddito di emergenza: documento che comprovi quanto percepito (lista movimenti, estratto conto della carta)

Iter della domanda

Alla presentazione della domanda seguirà convocazione per un colloquio per approfondire la situazione di difficoltà.

La Fondazione Operti effettuerà una prima valutazione e invierà la richiesta all'istituto di credito bancario Unicredit che assumerà, in totale autonomia, la decisione rispetto all'erogazione o meno del prestito.

Vai alla Modulistica