PUNTI ACQUA SMAT: NUOVE MODALITÀ DI PAGAMENTO: PUNTI RICARICA ELIMINATI E PAGAMENTI CON IL POS

Pubblicato il 21 aprile 2021 • Comune

Si comunica ai cittadini che la Smat, società che gestisce i punti acqua anche della città di Grugliasco, ha deciso di procedere, il 4 maggio, alla rimozione di tutti i box di distribuzione delle tessere per l’acquisizione di acqua.

La decisione dopo che si è appurato che il sistema di pagamento tramite POS agevola l’utente nelle operazioni di acquisto dell’acqua frizzante, in quanto non deve più recarsi in due posti diversi per ricaricare la carta (presso il box di distribuzione delle tessere) e prelevare l’acqua (presso il Punto Acqua).

Inoltre, questa modalità di pagamento è priva di costi aggiuntivi per l’utenza ed è particolarmente semplice da utilizzare, infatti - a differenza del Bancomat - non desta alcun tipo di preoccupazione, in quanto non è necessario digitare il codice Pin.

Il 2020 ha fatto registrare un notevole incremento nell’utilizzo di carte postali/bancarie, tipo Bancomat, Postamat, Postepay (pre-pagate ricaricabili) e carte di credito bancarie o postali tramite Pos installato sui Punti Acqua Smat.

Inoltre si conferma che le attuali tessere SMAT potranno essere utilizzate fino ad esaurimento del credito, compresa la cauzione.

Infine, non esiste neanche il rischio di smarrire/dimenticare la carta bancaria/postale in quanto l’erogazione dell’acqua non parte se non viene disinserita la medesima carta dal POS.

Per ogni necessità si invita a far riferimento al Dirigente Sviluppo & Marketing SMAT – Dott. Armando Quazzo – 011 4645074 – armando.quazzo@smatorino.it.

Foto pre Covid-19