Denunce Opere Strutturali: modalità di presentazione da cartacea a digitale

Ultima modifica 1 luglio 2020

E' modificata la modalità di presentazione delle denunce delle opere strutturali allo Sportello Unico per l'Edilizia

Ogni opera di conglomerato cementizio armato, normale e precompresso ed a struttura metallica, ovvero ogni costruzione, riparazione e sopraelevazione di consistenza strutturale, è sottoposta all’obbligo di denuncia o denuncia di variante prima dell’inizio dei lavori ai sensi degli artt. 65 e 93 del D.P.R. 6.06.2001, n. 380 e s.m.i. e secondo le indicazioni fornite dalla Regione Piemonte con D.G.R. 65-7656 del 21.05.2014 e s.m.i.

Nel Comune di Grugliasco (ricadente in Zona Sismica 3 ai sensi della D.G.R. n. 6–887 del 30.12.2019) sono sottoposte rispettivamente a:

a) denuncia e autorizzazione prima dell’inizio dei lavori, ai sensi degli articoli 93 e 94 del D.P.R. n. 380/2001: tutte le opere e gli interventi relativi agli edifici e alle opere infrastrutturali strategiche e rilevanti di cui al numero 1.1, al numero 1.2 lettere a), b) e c) ed al numero 2.1 lettera a) dell’Allegato 1 alla D.G.R. 65-7656 del 21.05.2014;

b) denuncia prima dell’inizio dei lavori, ai sensi dell’articolo 93 del D.P.R. n. 380/2001: tutte le opere e gli interventi di rilevanza strutturale, indipendentemente dal sistema costruttivo adottato e dal materiale impiegato, la cui sicurezza possa interessare la pubblica incolumità.

Per le opere strutturali realizzate in assenza o in difformità dalla denuncia ai sensi degli artt. 65 e 93 del D.P.R. 6.06.2001, n. 380 e s.m.i., si applicano le nuove disposizioni operative di cui alla nota esplicativa emessa dalla Regione Piemonte - Class.13.30.20/45 del 06.02.2018 (Aggiornamento disposizioni operative per lo svolgimento delle funzioni connesse alle attività di repressione delle violazioni delle norme per le costruzioni in zone sismiche di cui al capo IV della parte II del D.P.R. n. 380/2001 e dall’allegato B alla D.G.R. 65-7656 del 21 maggio 2014).

Presentazione delle denunce

Ai sensi dell’art. 65 del D.P.R. 6.06.2001, n. 380 e s.m.i., le denunce delle opere strutturali dovranno essere inoltrate, prima dell’inizio delle opere strutturali, allo Sportello Unico per l’Edilizia, esclusivamente a mezzo PEC all’indirizzo urbanistica.gru@legalmail.it.

Verificata la ricevibilità e la completezza formale della documentazione prevista dalla D.G.R. 65-7656 del 21.05.2014, lo Sportello Unico invierà a mezzo PEC al denunciante la comunicazione degli estremi della denuncia (data, n° di protocollo, n° di registro).

Modulistica

La modulistica obbligatoria, da inoltrare allo Sportello Unico per l’Edilizia, è quella prevista dalla D.G.R. 65-7656 del 21.05.2014 e reperibile sul sito della Regione Piemonte.

Occorre allegare tutti gli elaborati obbligatori, in relazione alla natura ed alla tipologia delle opere:

  • Mod. 1 regionale debitamente compilato con firma autografa di tutti i soggetti coinvolti;
  • Mod. 2 regionale (All. B) - asseverazione del professionista (solo in caso di “denuncia tardiva”);
  • Marca da bollo virtuale da € 16,00;
  • Elaborati di progetto strutturale (se possibile redatti sotto forma di tavola unica e non fascicolati);
  • Relazioni specialistiche (geologica, geotecnica, in funzione delle caratteristiche dell’intervento);
  • Relazione di calcolo strutturale;
  • Mod. 3 regionale - relazione illustrativa;
  • Piano di manutenzione;
  • Mod. 7 regionale (nomina del collaudatore) e dichiarazione di accettazione dello stesso.

Saranno considerate irricevibili le pratiche inoltrate prive della documentazione minima richiesta.

Tutti i file dovranno essere firmati digitalmente ed in formato PDF/A. In caso contrario la pratica non potrà essere registrata.

Adempimenti

Successivamente alla presentazione della denuncia, con invio tramite PEC a urbanistica.gru@legalmail.it, citando gli estremi della denuncia e la pratica edilizia di riferimento, dovranno pervenire:

  • Mod. 4 comunicazione dell’inizio dei lavori, da inoltrare entro sette giorni dall’avvio degli stessi;
  • Mod. 5 comunicazione di fine dei lavori entro sessanta giorni dalla loro conclusione;
  • Mod. 6 relazione a struttura ultimata (ove necessario) da inoltrare entro sessanta giorni dalla conclusione dei lavori;
  • Certificato di collaudo (ove necessario): effettuato entro sessanta giorni dall’inoltro della relazione a struttura ultimata.

Per chiedere informazioni Segreteria Ufficio Edilizia

  • tel.: 011/4013634
  • e-mail: edilita@comune.grugliasco.to.it
modifica modalità presentazione_denunce opere strutturali
Allegato formato pdf
Scarica